Fotocopie e riproduzioni

La biblioteca mette a disposizione degli utenti alcune fotocopiatrici per effettuare, self-service e tramite una tessera prepagata, fotocopie del materiale appartenente ai propri fondi.

Si ricorda che la riproduzione in fotocopia è consentita nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore (Legge n. 248/2000), che , tra l'altro, indica nel 15% il limite per la riproduzione di ciascun volume o fascicolo di periodico, escluse le pagine di pubblicità.

Per tutelare il patrimonio librario sono escluse dalla riproduzione in fotocopia le opere a stampa anteriori al 1900, il materiale di pregio e raro.
Per riproduzioni digitali del materiale della Biblioteca è possibile utilizzare lo scanner, previa autorizzazione del personale addetto.

Sezione: 

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti