Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

Pieghevole della Facoltà English brochure

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

Nel pomeriggio di lunedì 11 marzo 2019 si è svolta la quarta edizione della Festa dell'Università in memoria del Beato Álvaro del Portillo, nella ricorrenza del suo compleanno. In un variegato Festival musicale nell'Aula Magna si sono esibiti studenti, professori e personale amministrativo, che hanno ripercorso le tradizioni musicali di paesi dei quattro continenti: Argentina, Venezuela, Messico, Cuba, Iraq, Spagna, Romania, Italia, Croazia, tra gli altri.

Significativa la rassegna fotografica di volti dall'Africa, preparata da uno studente che è stato per 30 anni missionario in Etiopia. Premiati poi lo studente più giovane e quello meno giovane.

Seminario per professori – 7 marzo 2019

Questioni giuridiche attorno al sostentamento del clero nei territori delle Chiese giovani

Rev. Prof. Jean Attila, Pontificia Università Urbaniana

Giovedì 7 marzo
Ore 11:30, Aula Benedetto XVI

Seminario per professori – 28 febbraio 2019

Divieto di Bis in idem e conformità per equivalenza: profili antitetici della medesima problematica

Prof. Pietro Lo Iacono, LUMSA Palermo

Aula Benedetto XVI - 11:30

Si è concluso il processo di valutazione dei corsi del primo semestre da parte degli studenti delle quattro facoltà. La partecipazione è stata buona, avendo raggiunto il 65,6% degli studenti aventi diritto, quasi i due terzi. Sono stati compilati 2.369 questionari, il 58.7% del totale.

"Vogliamo ringraziare gli studenti per la loro partecipazione - fa sapere Rafael Martínez, Vicerettore Accademico - perché si tratta di un aspetto fondamentale, quello della valutazione dei corsi, nell'ottica di un costante miglioramento della qualità della nostra università".

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti