X Seminario Professionale sugli Uffici di Comunicazione della Chiesa

Partecipazione e condivisione:
gestire la comunicazione della Chiesa
in un contesto digitale

Roma, 26-28 aprile 2016

Lo sviluppo tecnologo degli ultimi 10 anni (in particolare, l’universalizzazione dei social media) crea un contesto comunicativo diverso: si moltiplicano le relazioni, si accelerano i tempi della diffusione e accorciano quelli della riflessione e della risposta. Si tratta di un contesto sempre più partecipativo e aperto nel quale diminuiscono le comunicazioni private e tutto diventa facilmente condividibile.  Si moltiplicano i generatori di notizie e speso si produce uno scambio di ruoli tra i media tradizionali e le loro audience. Gossip e informazione viaggiano in parallelo.

Questo panorama pone delle sfide e offre delle nuove opportunità per chi si occupa di comunicazione in una istituzione della Chiesa. Come dice Papa Francesco, bisogna "reimparare a raccontare, non semplicemente a produrre e consumare informazione”, e  favorire una  nuova “cultura dell’incontro”.

Il X Seminario Professionale Sugli Uffici di Comunicazione della Chiesa si propone di cercare alcune risposte che aiutino a sfruttare gli aspetti positivi e limitare i rischi del nuovo scenario della comunicazione pubblica: come gestire flussi di comunicazione in più direzioni, con tutti gli attori dello scenario sociale? Quali sono gli strumenti più adatti per l’ascolto della conversazione pubblica? Che esperienze ci sono nella formazione delle voci che partecipano a questa conversazione sempre più aperta e bisognosa di contenuti di qualità e di testimoni di umanità? Come promuovere un dialogo pubblico creativo che sia allo stesso tempo fedele al messaggio perenne del Vangelo?

Oltre all'aggiornamento sulle nuove tendenze comunicative e sulle modalità di funzionamento degli uffici, il Seminario diventerà un'occasione di scambio di esperienze tra i professionisti della comunicazione della Chiesa provenienti da Paesi e culture diverse.