V Corso d'aggiornamento per docenti di Filosofia

L’arte e la bellezza nella formazione umana

Roma, 15 - 17 novembre 2018

 

La quinta edizione del Corso di Aggiornamento in Filosofia è dedicata a un argomento che da sempre è ritenuto importante per la formazione umana: l’arte e la bellezza. Ancora oggi i programmi scolastici attribuiscono una particolare rilevanza alla letteratura e alla storia dell’arte.

Senza un’attenta riflessione su cosa sia l’arte e sul suo nesso con la bellezza e la verità, si rischia, tuttavia, di limitarne la portata educativa alla semplice erudizione, vale a dire alla conoscenza di un passato culturale ormai tramontato.

Al contempo, in un mondo sempre più virtuale, dominato dall’immagine e dall’estetismo, corriamo il rischio di non essere più in grado di provare la potenza coinvolgente del bello, di non saper più guardare e di rifugiarci nelle emozioni prodotte dall’iperreale.

Certamente, l’arte non deve essere necessariamente legata alla bellezza: come insegna la storia, non sempre l’arte è stata bella e la bellezza non si fa presente solo nell’arte. Ma se non è per la sua bellezza, qual è la dimensione educativa delle espressioni artistiche e della storia dell’arte?  

E se la bellezza non riguarda solo l’arte, in che modo si fa presente nell’insieme del programma educativo? Se l’arte, oltre e magari più che la bellezza, porta con sé una dimensione veritativa, come insegnarla in una cultura che predilige la post-verità?
 

OBIETTIVO E CONTENUTO

Lo scopo del Corso è esaminare, con una prospettiva interdisciplinare e una particolare attenzione alle implicazioni didattico-pedagogiche, la funzione che le diverse arti sono chiamate a svolgere nel processo educativo.
 

METODOLOGIA

Il Corso è rivolto non solo ai docenti di filosofia, ma anche a tutti coloro che insegnano discipline legate ad alcune delle arti e alla loro storia. Più in generale, è rivolto a ogni docente che ritiene importante presentare la sua disciplina, in modo bello così da coinvolgere non solo la ragione ma anche l’affettività e l’intera persona dei suoi studenti.

La Pontificia Università della Santa Croce è riconosciuta dal M.I.U.R. come ente qualificato per la formazione continua dei docenti e del personale della scuola italiana (rif. prot. n. AOODGPER. 5987).

Sezione: 

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti