Piano degli studi

Primo Ciclo, Terzo Anno

1° Semestre

Codice Nome Docente ECTS
5FS2 Filosofia sociale e politica
Razionalità etica delle relazioni sociali. Società civile e bene comune politico. Ideologie contemporanee e relativismo. Sussidiarietà e Stato democratico. Il principio di sussidiarietà come presupposto per il rispetto della dignità della persona e della società civile. Necessità e limiti delle leggi civili nell’attuazione del bene comune politico. Gli agenti dell’educazione etico-politica. Società politica e religione. Principio di tolleranza. Secolarizzazione e principio di laicità.        
Ferrari 3
5SC2 Filosofia della scienza
Natura e sviluppo della scienza lungo storia, con particolare riferimento alla fisica e alle scienze della vita. Il modello scientifico del mondo antico. Sviluppo e struttura della scienza nel mondo medievale. La nascita della scienza moderna e la sua natura. La crisi della scienza moderna e la nuova epistemologia. Le origini della filosofia della scienza nel positivismo logico. La filosofia della scienza di Karl Popper. La filosofia della scienza post-popperiana. Natura, metodo e valore della scienza. La scienza come attività umana: obiettivi e aspetti dell’attività scientifica. Il metodo della scienza: l’oggetto scientifico; metodo induttivo; metodo ipotetico-deduttivo. Il valore della scienza. Oggettività e verità; oggettivazione scientifica e intersoggettività; oggettività e convenzionalismo. Scienza e verità. Le diverse concezioni della verità; verità parziale e livelli di verità; scienza e realtà.
Vitoria 3
5IB2 Introduzione alla bioetica
Prima parte. Fondazione dialettica: correnti attuali di bioetica. Deontologismo, teleologismo, esistenzialismo e eudaimonia: criteri per orientarsi tra le correnti attuali di bioetica. Determinismo, libertà e le virtù morali: la ricerca per la felicità secondo la dignità umana. Seconda parte. Applicazione alle questioni bioetiche e non. Differenza sessuale: uguaglianza e complementarietà. Genitorialità, filiazione e identità umana. Matrimonio, natura, bene comune e legge civile. I fini, significati, ed i beni della sessualità. Corteggiamento ed altre forme di preparazione al matrimonio. Procreazione assistita, fertilità consapevole e contraccezione. Cellule staminali e clonazione. FIVET, embrioni soprannumerari e donazione di gameti. Sperimentazione e dignità umana. Cura, terapia, e fine della vita. Cura palliativa.      
Gahl, Jr. 3
5FV2 La filosofia nel XX secolo: Personalismo, ermeneutica, post-modernità
Il personalismo:  Caratteristiche generali del personalismo; Emmanuel Mounier; Martin Buber; Emmanuel Lévinas; Karol Wojtyła. L’antropologia filosofica: Helmut Plessner e  Arnold Gehlen. Ermeneutica filosofica: Hans-Georg Gadamer e Paul Ricoeur. Teoria critica della società: Il rapporto fra il marxismo e la scuola di Francoforte; Max Horkheimer, Theodor Adorno e Herbert Marcuse; Jürgen Habermas. Il Pensiero postmoderno: Caratteristiche generali della postmodernità; L’archeologia e la genealogia del sapere di Michel Foucault; Il decostruzionismo di Jacques Derrida; Il pensiero ironico di Richard Rorty; Il pensiero debole di Gianni Vattimo.      
Fernández Labastida 3
5LA2 Lettura dei Filosofi antichi
Il corso pretende di introdurre lo studente alla lettura ragionata dei filosofi più importanti della antichità classica. Lo studente dovrà leggere individualmente le opere indicate dal docente, seguendo gli orientamenti forniti per la preparazione di tracce per la discussione dei testi e di schemi che riflettano la propria comprensione critica dei contenuti. 1)    La questione dell’essere: Parmenide: Il Poema della Natura; Platone: Parmenide [introduzione];  Platone: Repubblica VI, 502 c – 511 e; VII, 514 a – 520 a; Aristotele: Metafisica IV, 1-2 (1003 a 20-1005 a 18);  Plotino: Enneadi V, 2, 1; V, 3, 13-17; V, 4, 1-2 2)    Questioni etiche: Platone: Repubblica IX, 580 d-592 b;  Aristotele: Etica Nicomachea I, 1-8 (1094 a 1-1098 b 22); Epicuro, Lettera a Meneceno; Seneca, Lettere a Lucilio, Libro IV (Lettere 30-41); Porfirio, Lettera a Marcella.
Yarza 5
5LM2 Lettura dei Filosofi medievali
Il corso vuole introdurre lo studente alla lettura ragionata di alcuni dei pensatori più importanti del Medioevo. Ogni studente dovrà leggere individualmente, ogni settimana, le opere proposte dal docente, elaborando tracce di discussione, i questionari o gli schemi richiesti, e parteciperà alla discussione in gruppo. Gli incontri settimanali offriranno un orientamento alla lettura dei testi scelti, e uno spazio di discussione guidata sui testi. I testi principali oggetto di studio saranno: Agostino, Confessiones (lib. VIII e XI); De civitate Dei (lib. XIX); Boezio, De consolatione philosophiae (lib. III, V); Anselmo, Proslogion, cc. 2-3; Tommaso d’Aquino, Summa contra gentiles, II, cc. 79-81; III, Prologo e cc. 1-7.
Aiello 5
5MR1 Introduzione alla metodologia della ricerca
Ricerca e mentalità scientifica. Impostazione di un progetto di ricerca. Biblioteca e bibliografia. La metodologia nella filosofia. Le fonti della filosofia. La ricerca e l’apparato bibliografico. Retorica ed espressione orale e scritta. Gli strumenti informatici nella ricerca.  
Fernández Labastida 1
5LG2 Lingua Moderna I
Lo studente verrà incluso in uno dei livelli di offerti dal Dipartimento di Lingue a seconda delle proprie conoscenze verificate mediante una prova scritta e orale.
3

2° Semestre

Codice Nome Docente ECTS
6FM2 Filosofia della mente
La filosofia della mente. Posizioni filosofiche. Il corpo vivente. La vita sensitiva. L’intelligenza umana. Il ruolo del cervello. Pensiero, linguaggio, intelligenza e sistema nervoso. La causalità psicosomatica animale. Volontà, libertà e motricità corporea. La “mente” animale. Le tecnologie dell’intelligenza.  
Sanguineti 3
6TA2 Introduzione alla metafisica di S. Tommaso d’Aquino
Il corso offre un ingresso ad alcuni dei capisaldi del pensiero metafisico dell’Aquinate, tramite la lettura e il commento di un numero ridotto di testi, presi maggiormente dalla Summa theologiae.   Temi:  Filosofia e teologia in Tommaso. L’oggetto della metafisica, rapporto tra metafisica e le altre scienze filosofiche. L’analogia dell’ente. L’ente, l’essere e il bene. Ilemorfismo, forma sostanziale, le causalità della forma. La realtà immateriale. L’incorruttibilità delle sostanze spirituali. Rapporto forma-essere. Le cinque vie. La creazione e la controversia sull’eternità del mondo. Platonismo e aristotelismo nella metafisica di Tommaso. La trascendenza di Dio quale causa universale dell’ente in quanto ente.          
Petagine 3
6FV2 La filosofia nel XX secolo: Logica e ontologia analitica
L’analisi logica del linguaggio. Gottlob Frege. Bertrand Russell. Il “primo” Wittgenstein. Fra idealismo e naturalismo. Contro lo psicologismo, per il realismo, contro la metafisica. Elementi di Filosofia Analitica (I). Il positivismo logico e i suoi critici. Presentazione generale del Circolo di Vienna. Moritz Schlick. Rudolf Carnap. Willard Van Orman Quine. Il criterio empirico di significato. Filosofia del linguaggio e analitica. Diversi paradigmi: storia e teoria. La svolta linguistica. Pragmatica. Elementi di Filosofia Analitica (II). La teoria delle descrizioni definite: logica e ontologia. L’analisi del linguaggio ordinario: Il “secondo” Wittgenstein; John L. Austin; Peter F. Strawson; John R. Searle. La riscoperta della metafisica: Hilary Putnam; Saul Kripke; Alvin Plantinga.        
Luise 3
6LM2 Lettura dei Filosofi moderni
Il corso prevede, sotto la guida di un professore, la lettura completa o parziale di alcune delle più importanti opere filosofiche dell'epoca moderna. Attraverso alcune sessioni introduttive ai testi verrà fornita una guida alla lettura; altre sessioni permetteranno la condivisione e la verifica delle letture svolte. Inizio della Modernità: Il discorso del metodo di René Descartes. Nascita del liberalismo politico: Il secondo trattato sul governo di John Locke. I sistemi del razionalismo: Discorso di metafisica di Gottfried Wilhelm Leibniz. Il riformismo socio-politico del Secolo dei Lumi: Il contratto sociale di Jean-Jacques Rousseau. La filosofia trascendentale: I Prolegomeni ad ogni futura metafisica di Immanuel Kant. L'idealismo tedesco: Il Prologo alla Fenomenologia dello spirito di Georg Wilhelm Friedrich Hegel.    
Mercado - Ippolito 5
6LC2 Lettura dei Filosofi contemporanei
Il corso prevede, sotto la guida di un professore, la lettura completa o parziale di alcune delle più importanti opere filosofiche di autori contemporanei. Attraverso alcune sessioni introduttive ai testi verrà fornita una guida alla lettura; altre sessioni permetteranno la condivisione e la verifica delle letture svolte. 1. La rivolta anti-hegeliana: La verità soggettiva, l'interiorità; la verità è la soggettività: Sez. II, Cap. II della Postilla conclusiva non scientifica alle Briciole di filosofia di Søren Kierkegaard. 2. Consolidamento del liberalismo: Saggio sulla libertà di John Stuart Mill. 3. La rinascita della filosofia moderna: L'idea della fenomenologia di Edmund Husserl.  4. Pensare l'essere dopo la metafisica: Dell'essenza della verità di Martin Heidegger. 5. Il positivismo logico: Il superamento della metafisica attraverso l'analisi del linguaggio di Rudolf Carnap. 6. La centralità della persona: Il personalismo di Emmanuel Mounier. 7. Il disincanto filosofico del dopoguerra: L'esistenzialismo è un umanismo di Jean-Paul Sartre. 8. L'ermeneutica filosofica: Che cos'è la verità? di Hans-Georg Gadamer.
Fernández Labastida 5

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti