ISSR all'Apollinare

 

L'Istituto Superiore di Scienze Religiose all'Apollinare (ISSR all'Apollinare) è un centro accademico della Pontificia Università della Santa Croce, eretto il 17 settembre 1986 dalla Congregazione per l'Educazione Cattolica. Gli Statuti, approvati il 29 settembre 2015, recepiscono le norme dell'Istruzione sugli ISSR, promulgata dalla medesima Congregazione il 28 giugno 2008.

Le principali finalità dell'Istituto sono:

  • la formazione teologica dei fedeli, laici e religiosi, con lo studio sistematico e l'approfondimento scientifico della dottrina cattolica;
  • la preparazione ai ministeri e all'animazione cristiana delle comunità locali;
  • la preparazione ai diversi impegni di apostolato laicale.

L’Istituto è caratterizzato da una peculiare metodologia didattica (complex learning), che propone le tradizionali forme dell’insegnamento di presenza (lezioni frontali, elaborati scritti, esami orali) in una forma flessibile, adatta a coloro che per ragioni geografiche, professionali, familiari, ecc. sono impossibilitati a frequentare un Istituto presenziale.

Oltre a promuovere il Corso Superiore di Scienze Religiose (triennio e biennio specialistico) sono organizzati altri percorsi di formazione e giornate di aggiornamento, come ad esempio il corso di formazione on line "Amore, Famiglia, Educazione" (AFE).

Tutti i corsi dell’Istituto vengono realizzati sotto la guida e la tutela accademica della Facoltà di Teologia della Pontificia Università della Santa Croce, che ha ricevuto l’accreditamento ministeriale per l'organizzazione di iniziative di formazione e aggiornamento del personale scolastico ai sensi della direttiva n. 90/2003 del Ministero della Pubblica Istruzione della Repubblica Italiana.

Sezione: 

In evidenza

Amore e trasmissione della vita (2 ECTS)
Iscrizioni aperte fino al 14.05.2019
(clicca qui)
Autori: Proff. Robert Gahl e Leda Galli
Docente: Prof.ssa Maria Raffaella Dalla Valle
Il corso sarà attivo dal 06.05.2019 al 30.06.2019.
 

Martedì 7 maggio 2019 (ore 8.45, Aula Álvaro del Portillo), su iniziativa della Facoltà di Filosofia, si è svolta la Giornata di studio su Niels Steensen (1638-1686), Scienza, Filosofia e Religione.

L'iniziativa è stata organizzata nella ricorrenza dei 350 anni dalla pubblicazione di due opere molto note dello scienziato danese: il Discorso sull’anatomia del cervello e il Prodromo. La prima apre la via alle questioni metodologiche per lo studio del cervello, e segna un momento cruciale nella separazione tra la medicina e la scienza da una parte, e le speculazioni filosofiche, dall’altra. La seconda, il Prodromo, si considera l’opera che da inizio alla geologia come scienza.

Informazioni

Giornata di studio su Niels Steensen (1638-1686): "Scienza, Filosofia e Religione"

In occasione della Beatificazione - il 18 maggio 2019 - della Venerabile Guadalupe Ortiz de Landázuri, prima fedele laica dell’Opus Dei a essere innalzata agli altari, martedì 30 aprile 2019 (ore 16.00, Aula Magna "Giovanni Paolo II") l'Università ha ospitato un pomeriggio di riflessione sulla santità laicale.

Alla presenza del Prelato dell'Opus Dei e Gran Cancelliere dell'Università, mons. Fernando Ocáriz, oltre alla Venerabile spagnola sono state approfondite le figure di Chiara Luce Badano, Carlo Acutis, Enrique Shaw, Chiara Corbella, Marta Obregón e Angelica Tiraboschi.

Giovedì 11 aprile 2019 (ore 8.45, Aula Minor "Álvaro del Portillo"), su iniziativa del Gruppo di ricerca Poetica & Cristianesimo, si è svolta la Giornata di studio Roma e la fede che ci aiuta a essere umani. L’umanesimo cristiano di Chesterton.

Informazioni | Fotografie | Video

Roma e la fede che ci aiuta a essere umani. L’umanesimo cristiano di Chesterton

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti