Ti trovi in:  home | Press Office | Rassegna 2006 | 07.06.06
Primo Corso di formazione all'uso pedagogico dei telefilm presso la Pontificia UniversitÓ della Santa Croce

Zenit - Codice: ZI06060706 - Data pubblicazione: 2006-06-07

ROMA, mercoledý, 7 giugno 2006 (ZENIT.org).- Fornire "categorie operative all'uso del telefilm come testo di confronto con i giovani su tematiche di rilevanza etica e sociale": sarÓ questo l'obiettivo del I Corso di formazione all'uso pedagogico dei telefilm "Linguaggi e valori nei telefilm per i giovani", in programma da venerdý a domenica presso il Palazzo dell'Apollinare (p.zza sant'Agostino, 7).
Il Corso Ŕ organizzato dalla FacoltÓ di Comunicazione Sociale Istituzionale e dall'Istituto Superiore di Scienze Religiose all'Apollinare della Pontificia UniversitÓ della Santa Croce di Roma, in collaborazione con l'Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacoli dell'UniversitÓ Cattolica del Sacro Cuore.
A tenere le lezioni, che saranno seguite da oltre 60 iscritti provenienti da tutta Italia, sarÓ il prof. Paolo Braga, insegnante di Tecniche di scrittura per l'audiovisivo e Linguaggi pubblicitari e tecniche di negoziazione presso l'UniversitÓ Cattolica di Milano, che alternerÓ la trattazione teorica alla proiezione e al commento di materiale audiovisivo.
Al centro dell'attenzione ci saranno in particolare "le relazioni affettive messe in scena nella serialità televisiva" come ad esempio le storie d'amore di "Dawson's Creek", il lavoro in "ER - Medici in prima linea", le risate di "Friends" e le famiglie di "The OC", in modo da "offrire gli strumenti per l'analisi di uno dei pochissimi generi televisivi di crescente fortuna tra gli adolescenti italiani".
"Le lezioni guideranno a valorizzare i telefilm quando essi offrono spunti positivi per la maturazione psicologica ed etica del giovane fanno sapere dal comitato organizzatore e daranno indicazioni pratiche destinate a genitori, insegnanti, educatori, operatori culturali e pastorali": qualche consiglio su come stimolare le risposte degli spettatori adolescenti, su come aiutarli a comprendere alcune tematiche affrontate dai loro programmi preferiti.