Storia della Chiesa

«La Licenza è il grado accademico che abilita all'insegnamento in un Seminario Maggiore o in una istituzione equivalente» (Veritatis Gaudium 50 § 1).  La Licenza in Teologia con specializzazione in Storia della Chiesa è orientata a preparare i docenti di Storia della Chiesa, Patrologia, Storia della Teologia e Archeologia Cristiana nel ciclo istituzionale e formare quelle figure necessarie in ogni diocesi che rispondano alle diverse esigenze ecclesiali in ambito storico, come la cura di archivi, gli studi sui santi e la ricerca storico diocesana.

La specializzazione in Storia della Chiesa ha una durata di due anni, nei quali gli studenti devono seguire corsi e seminari, per un totale di 90 crediti ECTS e, al termine, redigere una tesi. Per iscriversi è necessario aver completato il ciclo di studi di filosofia e teologia.

«Il Dottorato è il grado accademico che abilita all'insegnamento in una Facoltà» (Veritatis Gaudium 49 § 1). Per poter essere ammesso al Dottorato in Teologia con specializzazione in Storia della Chiesa, occorre aver conseguito la Licenza. Gli studi, dalla durata minima di due anni, prevedono la frequenza di alcuni corsi specialistici e la stesura, sotto la guida di un professore, di una tesi che, dopo pubblica discussione, dovrà essere pubblicata almeno parzialmente.

I Diplomi in Storia della Chiesa, per preparare esperti in Lettere Cristiane o Storia del Cristianesimo, seguono lo stesso percorso di studi della specializzazione, ad esclusione della stesura di una tesi. Requisito minimo di ammissione al Diploma è il possesso di una laurea triennale in materie umanistiche o un titolo rilasciato da una Università Pontificia o un Istituto di Scienze Religiose.

I Diplomi offerti sono i seguenti:

Per aiutare il Dipartimento, contattare l'Associazione Magistra Vitae.

Sezione: 

Bacheca

Durante i mesi di febbraio e marzo il professor Leal ha tenuto diversi seminari e corsi all'Istituto Polis di Gerusalemme, istituzione collegata alla nostra Università, su materie riguardanti le fonti patristiche e la lettura dell'apparato critico. Nella fotografia, il prof. Leal con il prof. Rico, direttore di Polis – The Jerusalem Institute of Languages and Humanities.

Il Santo Padre Francesco ha salutato la prof.ssa Mónica Fuster lo scorso il 12 gennaio durante l'udienza tenuta nella sala Clementina per i partecipanti al XVIII Convegno di Studio dell’Associazione Italiana dei Professori di Storia della Chiesa.

Il 6 novembre il prof. Luis Martínez Ferrer ha presentato una relazione su I Concili Limensi alla Giornata di studio su La prima evangelizzazione in America Latina organizzata dalla Facoltà di Teologia dell’Università San Damaso di Madrid. 

E' stato pubblicato un nuovo numero della collana Quaderni di Storia della Chiesa dal titolo The Relevance of St Bede the Venerable to the Glossa Ordinaria: an Analytical Critiqe. Questo nuovo libro raccoglie il lavoro di Charles Berinyuy Sengka, che ha ottenuto il dottorato presso la nostra università, e porta a cinque il numero delle pubblicazioni della collana curata dal Diartimento di Storia della Chiesa.

 

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti