Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

Pieghevole della Facoltà English brochure

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

Aggiornamento del 6 maggio 2020 - La chiusura della Pontificia Università della Santa Croce si protrae fino a nuove comunicazioni.

Da mercoledì 6 maggio 2020 i servizi di Biblioteca sono disponibili per i professori (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17). Per l’accesso dei professori alla Biblioteca è obbligatorio seguire le norme di sicurezza che sono state inviate personalmente a ciascun docente. I libri che vengono restituiti rimangono per 4 giorni in un contenitore speciale, e solo successivamente verranno riportati sugli scaffali.

Il 12 maggio 2020 riprenderà il servizio di "prestito di libri" della Biblioteca anche per gli studenti, secondo le procedure indicate in questa pagina.

Come supporto al lavoro di ricerca durante il periodo di chiusura della Biblioteca, indichiamo alcune risorse digitali che sono state rese ad accesso gratuito dagli editori che hanno aderito alla solidarietà digitale per l’emergenza Covid-19.

Ricordiamo che sotto la sezione Risorse in rete dell’home page della Biblioteca si trovano altre risorse digitali liberamente accessibili.


PERIODICI/ eBOOKS


JSTOR fino al 30 giugno 2020 ha aperto le sue collezioni di periodici ed ebooks;

Alla ripresa delle lezioni dopo il periodo pasquale, in questo nuovo video il Rettore Luis Navarro torna a rassicurare la Comunità accademica sulla regolare conclusione del semestre, che per il momento prosegue in modalità a distanza.

Il Campus Online Unipont della ProLingua International sta offrendo agli studenti delle Università Pontificie corsi di lingua gratuiti, con possibilità di iscrizione fino al 30 giugno. È il loro modo per esprimere #solidarietadigitale in questo tempo di confinamento domestico.

Qui tutte le informazioni

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter