Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

Pieghevole della Facoltà English brochure

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

7 aprile 2020

- Cari professoresse e professori, studentesse e studenti,
personale amministrativo e tecnico,
membri tutti della Comunità accademica
,


abbiamo iniziato la Settimana Santa, un tempo che si conclude con il Triduo Sacro. Un momento atteso ogni anno da tutti noi: in questa occasione penso però che la nostra attesa sia stata molto diversa, con attività non abituali nelle nostre giornate e inoltre chiusi a casa o nelle nostre residenze. Mi riferisco a quanto di novità ha per noi l’insegnamento telematico o allo smart working o il dover rimanere per forza senza poter lavorare. Adesso ci troviamo in un momento di pausa, perché scholae vacant. Poi torneremo, in modo presenziale o telematico, perché siamo tutti determinati a non perdere questo secondo semestre dell’anno accademico.

28 marzo 2020

- Carissime studentesse e carissimi studenti,

con le immagini ancora fresche del Papa Francesco in preghiera dinanzi al Cristo miracoloso, alla Madonna Salus Populi Romani e dell’Adorazione Eucaristica con la benedizione Urbi et Orbi, e con le sue parole che risuonano nelle nostre orecchie con cui ci incoraggia a non avere paura ma a confidare in Gesù (“Tu, Signore, non lasciarci in balia della tempesta”), vorrei inviarvi queste righe.

Anzitutto, spero che tutti stiate bene, chiusi a casa o sottoposti a quarantena perché rientrati nel vostro Paese, come ci è stato richiesto dalle autorità, ma comunque senza aver subìto il contagio del coronavirus. Per le notizie che ho, nessuno è malato, tra gli studenti, i docenti e gli impiegati. Grazie a Dio!

Il prof. Javier Hervada è deceduto a Pamplona (Spagna). Queste le parole di mons. Juan Ignacio Arrieta nella laudatio per la concessione al prof. Hervada del dottorato honoris causa della Pontificia Università della Santa Croce, su proposta della Facoltà di Diritto Canonico, il 26 novembre 2002:

"A tutti questi meriti, come universitario e amico e maestro di canonisti, devo inoltre aggiungere quello specifico del suo generoso contributo allo sviluppo scientifico, alla docenza, e all’attività pubblicistica della nostra Facoltà. Lungo questi anni, sin dal 1984, i componenti del nostro corpo docente sono stati onorati di poter avere un confronto personale, sempre accessibile e aperto, con un maestro del suo livello; abbiamo goduto della sua amicizia; ci siamo arricchiti dalla sua profonda e suggeritrice docenza tramite corsi e seminari, al tempo che il suo prestigio ha contribuito a consolidare la nostra rivista «Ius Ecclesiae» e le altre collane della Facoltà".

Il testo della laudatio e la lectio brevis del compianto prof. Hervada si può leggere qui.

11 marzo 2020 - Saluto del Rettore, Luis Navarro, alla Comunità Accademica con i ringraziamenti a docenti, personale amministrativo e studenti per come stanno affrontando le nuove forme della didattica resesi necessarie a seguito dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus. A questo proposito, l'invito a pregare per le vittime, i malati, i familiari e il personale sanitario, e a chiedere l'intercessione del beato Álvaro del Portillo, primo Gran Cancelliere dell'Università, nel giorno della sua nascita terrena.

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter