Centro di Ricerca "Markets, Culture & Ethics"

Mce

Il Centro di Ricerca Markets, Culture and Ethics (MCE) della Pontificia Università della Santa Croce di Roma, in Italia, è stato fondato nel 2009 per studiare le dimensioni etiche (sociali e individuali) della vita economica e sociale in modo sistematico e scientifico, alla luce della ragione e della fede cattolica.

Il suo scopo è di favorire il dialogo tra fede e cultura contemporanea per la promozione di una trasformazione positiva della società e dello sviluppo globale.

Le attività del centro di ricerca MCE si concentrano sull'approfondimento e sulla diffusione delle prospettive cattoliche, attraverso la ricerca e gli eventi accademici, sul rapporto tra etica, cultura ed economia e sul ruolo e sulla condotta degli affari nella società.

MCE non si allinea a nessuna scuola di pensiero economico particolare ed è aperta a tutte le tradizioni disposte a dialogare con l'antropologia e la prospettiva cristiana. Allo stesso tempo, MCE ha un approccio ecumenico e interreligioso poiché i problemi sociali possono essere risolti solo attraverso uno sforzo congiunto e nel dialogo con la cultura contemporanea sul significato di un'economia più umana.


       

Sezione: 

In evidenza

Il 3 Maggio alle 13:15 il centro di ricerca Markets, Culture and Ethics (MCE) ha ospitato il webinar Dal disempowerment all’empowerment: da uno stato di disabilitazione ad un processo di abilitazione.

Si è trattato del primo appuntamento della webinar series Empowering People organizzata da MCE, in collaborazione con il Center for Business in Society dello IESE Business School e Venture Thinking.

Pubblichiamo di seguito il video integrale del webinar:

Quando i membri di una comunità percepiscono il bene comune come qualcosa che contribuisce al proprio bene individuale, rispettare le regole diventa (quasi) un gioco da ragazzi.

La nostra Rubrica di oggi si ricollega, in parte, alle riflessioni del nostro ultimo appuntamento. In quell’occasione, ispirandoci al lavoro di Cristina Bicchieri (docente di Pensiero sociale ed Etica presso l’Università della Pennsylvania) concludevamo affermando che il bene deve essere capito, condiviso, desiderato per poter rispettare le norme, che ne permettono la fruizione.

Nell’ambito delle sue Rubriche, il centro di ricerca Markets, Culture and Ethics (MCE) promuove #​La rubrica di una dottoranda a cura di Giulia Latella, assistente di ricerca presso MCE. Approfondimenti, riflessioni e dialoghi a partire dall'Epistemologia, declinati secondo i temi del dibattito contemporaneo. L'esperienza di dottorato presso l’Università di Navarra (Pamplona) e la Luiss Guido Carli (Roma) è il punto di partenza della Rubrica che, in un linguaggio attuale e snello, affronta tematiche che spaziano dal valore sociale delle norme, ai rapporti tra tecnologia e bene comune, alle riflessioni sui commons.

Nell'ambito della sua attività seminariale, il centro di ricerca Markets, Culture and Ethics (MCE) realizzerà a partire da Maggio 2022 una webinar series sul tema Empowering People. L'attività si articolerà in 5 incontri, accessibili gratuitamente, che si svolgeranno online nei mesi di Maggio e Giugno, secondo il seguente calendario:

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter