Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale

Comunicazione Istituzionale

La Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale, nata nel 1996 all'interno della Pontificia Università della Santa Croce, si propone di formare professionisti in grado di operare nell’ambito della comunicazione presso le istituzioni ecclesiali.

English Flyer

A questo scopo, il programma degli studi offre agli studenti una solida formazione articolata in quattro punti essenziali:

  1. L’approfondimento della natura della comunicazione e degli elementi su cui è basata. In questa sezione vengono proposte materie sui processi di creazione dell’opinione pubblica, sulla struttura delle aziende informative e sul linguaggio proprio dei diversi mezzi di comunicazione (radio, televisione, stampa e mezzi basati sulle nuove tecnologie).
  2. Lo studio dell’ambito culturale nel quale la Chiesa propone il suo messaggio ed incarna la fede in permanente dialogo con le donne e gli uomini di ogni secolo. Qui si indaga sul modo in cui la Chiesa ha sviluppato lungo i secoli il messaggio cristiano facendolo diventare lievito della cultura.
  3. La conoscenza approfondita dei contenuti della fede e dell’identità della Chiesa come istituzione. In questa direzione si offrono materie di natura teologica, filosofica e canonistica.
  4. L’applicazione concreta delle teorie, pratiche e tecniche della comunicazione istituzionale alla Chiesa Cattolica, tenendo conto della sua peculiare identità. Per raggiungere lo scopo, i corsi di quest’area prestano particolare attenzione all’impostazione degli uffici di comunicazione, ai modi di comunicare con i diversi interlocutori della Chiesa e alla presentazione dei contenuti della fede nell’ambito dell’opinione pubblica.

In evidenza

È in distribuzione in questi giorni il nuovo numero di Notizie dalla Santa Croce, il bollettino gratuito interno pubblicato dall'Ufficio Comunicazione dell'Università, con la presentazione delle iniziative realizzate nei mesi precedenti.

La trovi nei vari espositori dell'Apollinare e della Biblioteca!

Scarica qui la tua copia

Il 7 dicembre 2020, in occasione del III anniversario della pubblicazione della Costituzione apostolica Veritatis gaudium di Papa Francesco, è stato firmato un Accordo interistituzionale della Conferenza dei Rettori delle Università e Istituzioni Pontificie Romane (CRUIPRO) per favorire la mobilità degli studenti all'interno del sistema universitario ecclesiastico romano.

L’accordo prevede che ogni semestre, gli studenti ordinari potranno frequentare gratuitamente un corso in una delle istituzioni firmatarie, previa autorizzazione dell’istituzione di appartenenza e accettazione dell’istituzione ospitante.

Vai all'Accordo | Protocollo esecutivo

Il 9 dicembre 2020 si ha avuto luogo l’incontro tra gli studenti e i professori della facoltà di Comunicazione con il rev. Mauro Leonardi, sacerdote, scrittore e opinionista italiano. Fondatore del blog "Come Gesù", da 9 anni partecipa attivamente sui social con lo scopo di "costruire ponti e non muri" per avvicinare le persone, soprattutto i giovani, a Gesù.

Il Vangelo secondo i social: Stare nella rete e non rimanerne impigliati, è stato il tema che ha guidato l'incontro, in cui don Mauro Leonardi, attraverso la sua esperienza, ha evidenziato le opportunità, le sfide e i pericoli che comporta l'evangelizzazione attraverso l'ambiente digitale. Lavorando per portare il Vangelo ad ogni persona, l'atteggiamento principale, secondo don Leonardi, è quello dell'ascolto e del dialogo per stabilire un rapporto che conduca le persone a Cristo.

Il 2 dicembre 2020 ha avuto luogo l’incontro tra gli studenti e i professori della Facoltà di Comunicazione Istituzionale con il Rev. P John Dardis, SJ, Presidente della Conferenza dei Provinciali Europei della Compagnia di Gesù e Consigliere generale per il Discernimento Apostolico e la Pianificazione (DPA), Direttore ad interim dell’Ufficio per le comunicazioni della Curia Generale dei gesuiti. 

Rinnovare la comunicazione di un’istituzione centenaria ed internazionale”: è questo l’obiettivo che si è posto P. Dardis al momento della sua nomina a capo della comunicazione dei Gesuiti. L’idea fondamentale è quella di imitare Cristo: Gesù ha sempre usato racconti semplici per predicare e insegnare e con essi è arrivato al cuore della gente.

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter