Facoltà di Teologia

Teologia

Nel pluralismo dei diversi contesti culturali odierni, la Facoltà di Teologia offre un progetto formativo caratterizzato da un forte orientamento cristocentrico, fondato sulla convinzione che l’intelligenza profonda del mistero di Cristo sia il fondamento perenne per la trasformazione dell’uomo e del mondo.

Attività 2021-22                   Piano di studi provvisorio a.a. 2022-23

Sia sul piano didattico che su quello della ricerca la proposta formativa della Facoltà si traduce in scelte di metodo e di contenuto come le seguenti:

  • Presentazione dell’intrinseca connessione delle verità rivelate come espressione del mistero della Trinità e della sua comunicazione d’amore in Cristo;
     
  • Il mistero di Cristo nella sua totalità, Capo e Corpo, come fondamento profondo del carattere essenzialmente ecclesiale della riflessione teologica;
     
  • La comunione con la Chiesa, con la sua dottrina, la sua tradizione, la sua liturgia, ecc. è una premessa necessaria per il progresso dell’intelligenza teologica della Rivelazione;
     
  • L’intima connessione tra la divinità e l’umanità di Cristo come luce per comprendere il rapporto tra ragione e fede nella teologia e nella comprensione del mondo, con il conseguente approfondimento del significato delle realtà create e della loro autonomia, che dà luogo ad uno spirito aperto al sereno confronto con le scienze naturali, storiche e sociali;
     
  • La chiamata alla santità, radicata nel Battesimo, e aperta a ulteriori differenziazioni secondo i vari carismi e vocazioni nella Chiesa, come sfondo di una più coerente visione della dimensione teologale ed etica dell’esistenza cristiana.
     
  • Il lavoro della Facoltà si struttura in base ad un Istituto di Liturgia e a cinque Specializzazioni:  Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia spirituale, Teologia biblica e Storia della Chiesa.

Sezione: 

In evidenza

Si sono svolte il 9 dicembre 2021 le lezioni del secondo modulo (Il Vangelo della Creazione) del Joint Diploma in Ecologia Integrale ospitate dalla nostra Università. 

Il prof. Prem Xalxo, della Pontificia Università Gregoriana, è intervenuto su "La visione biblica del creato in Laudato si’"; il prof. Arturo Bellocq, della Santa Croce, su "L’ecologia come problema morale - La conversione ecologica"; infine, il prof. Paolo Conversi, della Gregoriana, ha presentato "Avere coscienza dei limiti: relazionalità e condivisione".

Il Joint Diploma in Ecologia Intergrale è l'iniziativa condivisa dalle Università e Atenei Pontifici di Roma per diffondere la visione e la missione della Laudato si' di Papa Francesco.

Il professore emerito della Facoltà di Teologia, rev. Bernardo Estrada, è stato eletto Trustee del Committee della Society for New Testament Studies (SNTS), l'associazione internazionale di studiosi del Nuovo Testamento.

L'incarico avrà inizio dal prossimo gennaio 2022 e durerà un triennio. Il comitato è composto da nove membri in tutto, provenienti da vari paesi del mondo.

La SNTS pubblica la rivista accademica trimestrale New Testament Studiesedita da Cambridge University Press, oltre a una serie di Monografie.

Il nostro alumno Cristian Galluccio (Licenza in Teologia, 2021) ha iniziato il suo ministero pastorale come nuovo parroco di Santa Maria in Vallicella (Chiesa Nuova), affidata alla Congregazione dell’Oratorio di Roma.

Nella foto, don Cristian è ritratto accanoto al Vescovo Ausiliare di Roma Daniele Libanori.

Seminario di Facoltà

Lunedì 29 novembre 2021

Perché un teologo non può non studiare filosofia

mons. Luis Romera

Professore Ordinario di Metafisica
Facoltà di Filosofia, Pontificia Università della Santa Croce

ore 15.00 Aula Minor, Álvaro del Portillo
1º piano Palazzo Apollinare

tel. 06 68.164.462
segth [at] pusc.it (subject: Seminario%20della%20Facolt%C3%A0%20di%20Teologia) (scrivici un e-mail)

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter