Facoltà di Teologia

Teologia

Attività&Convegni
2023-24
    Seminari&Attività
2023-24

Nel pluralismo dei diversi contesti culturali odierni, la Facoltà di Teologia offre un progetto formativo caratterizzato da un forte orientamento cristocentrico. Questo si fonda sulla convinzione che l’intelligenza profonda del mistero di Cristo sia il fondamento perenne per la trasformazione dell’uomo e del mondo.


Sia sul piano didattico che su quello della ricerca la proposta formativa della Facoltà si traduce in scelte di metodo e di contenuto come le seguenti:
 

  • Presentazione dell’intrinseca connessione delle verità rivelate come espressione del mistero della Trinità e della sua comunicazione d’amore in Cristo;
     
  • Il mistero di Cristo nella sua totalità, Capo e Corpo, come fondamento profondo del carattere essenzialmente ecclesiale della riflessione teologica;
     
  • La comunione con la Chiesa, con la sua dottrina, la sua tradizione, la sua liturgia, ecc. è una premessa necessaria per il progresso dell’intelligenza teologica della Rivelazione;
     
  • L’intima connessione tra la divinità e l’umanità di Cristo come luce per comprendere il rapporto tra ragione e fede nella teologia e nella comprensione del mondo, con il conseguente approfondimento del significato delle realtà create e della loro autonomia, che dà luogo ad uno spirito aperto al sereno confronto con le scienze naturali, storiche e sociali;
     
  • La chiamata alla santità, radicata nel Battesimo, e aperta a ulteriori differenziazioni secondo i vari carismi e vocazioni nella Chiesa, come sfondo di una più coerente visione della dimensione teologale ed etica dell’esistenza cristiana.
     
  • Il lavoro della Facoltà si struttura in base ad un Istituto di Liturgia e a cinque Specializzazioni:  Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia spirituale, Teologia biblica e Storia della Chiesa.

Sezione: 

In evidenza

Venerdì 26 gennaio 2024, la nostra Università ha ospitato un gruppo di 48 ragazzi di un liceo classico francese di Andorra che ha fatto tappa a Roma durante un viaggio organizzato in giro per l'Italia.

L' ambasciatore di Andorra presso la Santa Sede ha proposto ai ragazzi di effettuare una visita speciale al nostro Ateneo che li ha accolti con entusiasmo e ospitalità.

In un incontro appositamente organizzato, gli studenti hanno avuto l'opportunità di conoscere da vicino la nostra realtà accademica. Il prof Arasa, Decano della Facoltà di Comunicazione e il prof. Luise, Vice Decano della Facoltà di Filosofia, hanno parlato ai ragazzi del legame della nostra Università con la Santa Sede e con Roma; il prof. Petagine ha riflettuto con gli studenti sull'importanza degli studi umanistici per la formazione della persona e un momento ludico in latino con il prof. Pirrone ha concluso la giornata.

Anche per quest'anno, l'Ambasciata di Francia presso la Santa Sede e gli Istituti Pii di Francia a Roma e Loreto offrono 50 borse di studio per lo studio della lingua francese.

L'iniziativa prevede un soggiorno di un mese (luglio o agosto) a Parigi, presso l'Institut Catholique.

Mercoledì 24 gennaio 2024 (dalle 16:30 alle 18:30, Aula Benedetto XVI) la Facoltà di Teologia, in collaborazione con il Centro di Ricerca DISF, ha organizzato una conferenza pubblica intitolata "The Word became flesh - Deep Incarnation in the 4th Century and today".

Moderati dal prof. Claudio Tagliapietra, sono intervenuti il prof. Giulio Maspero con una relazione dal titolo Deep Incarnation and the Cappadocian's Relational Ontology e il prof. Niels H. Gregersen con una relazione dal titolo Deep Incarnation and Chalcedon: Inspirations from the Cappadocian concept of mixis.

Ulteriori informazioni

Mercoledì 13 dicembre 2023, l'Istituto di Liturgia ha organizzato un Pomeriggio di approfondimento teologico, spirituale e artistico intitolato 800 anni dal primo presepe (1223-2023).

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter