Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

Pieghevole della Facoltà English brochure

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

"Il mirabile segno del presepe, così caro al popolo cristiano, suscita sempre stupore e meraviglia. Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia. Il presepe, infatti, è come un Vangelo vivo, che trabocca dalle pagine della Sacra Scrittura. Mentre contempliamo la scena del Natale, siamo invitati a metterci spiritualmente in cammino, attratti dall’umiltà di Colui che si è fatto uomo per incontrare ogni uomo. E scopriamo che Egli ci ama a tal punto da unirsi a noi, perché anche noi possiamo unirci a Lui". 
(Papa Francesco, Lettera apostolica Admirabile signum, 1 dicembre 2019)

Il Rettore Magnifico e la Comunità accademica della Pontificia Università della Santa Croce formulano gli auguri di un Santo Natale e un felice Anno Nuovo 2020.

AVVISO

Lunedì 18 novembre 2019, su iniziativa del Gruppo CASE attivo presso la Facoltà di Diritto Canonico, si è svolta la 8ª Giornata di studio sul diritto patrimoniale canonico, dedicata al tema Il “patrimonio stabile”: garanzia o risorsa?

8ª Giornata di studio sul Diritto Patrimoniale Canonico>

Informazioni

Con il nuovo Anno accademico, riprendono le attività di volontariato rivolte agli studenti e promosse dall'Associazione ALUMNI. 

Il prossimo appuntamento è per Sabato 14 dicembre 2019 (ore 10) per un'attività con gli anziani della Casa di Riposo "Santa Francesca Romana" (Trastevere)

Altre iniziative

È in distribuzione in questi giorni il nuovo numero di Notizie dalla Santa Croce, il bollettino gratuito interno pubblicato dall'Ufficio Comunicazione dell'Università, con la presentazione delle iniziative realizzate nei mesi precedenti.

Scarica qui la tua copia

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter