Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

Seminari&Attività2023-24 Pieghevole della Facoltà English brochure

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

Mercoledì 15 maggio 2024 è stata promossa, come attività di Vita Universitaria e in collaborazione con Ema-Roma, una giornata dedicata alla donazione di sangue.

L'iniziativa è stata rivolta agli studenti e al personale docente e non docente della Santa Croce.

La raccolta di sangue è stata consegnata da Ema-Roma agli ospedali cittadini San Filippo Neri e Santo Spirito.

Locandina

 

 

 

Il Gran Cancelliere della Pontificia Università della Santa Croce e Prelato dell’Opus Dei, mons. Fernando Ocáriz, sentito il parere degli organi di governo dell’Università e del Senato Accademico e ricevuta la conferma del Dicastero per la Cultura e l’Educazione, ha nominato nuovo Rettore per il quadriennio 2024-2028 il rev. prof. Fernando Puig, attualmente Decano della Facoltà di Diritto Canonico.

Il nuovo Rettore – che sostituisce dopo otto anni di mandato il rev. prof. Luis Navarro –, entrerà in carica l’1 ottobre 2024, con l’inizio del nuovo Anno accademico, in cui ricorre il 40º anniversario della fondazione dell’Università della Santa Croce. In quella stessa data è previsto il pensionamento del professor Navarro, che si è incorporato alla Santa Croce nel 1986.

Il prossimo giovedì 16 maggio 2024 alle ore 11.30 avrà luogo il Seminario per i professori tenuto dal Prof. Javier Ferrer, docente presso l'Universidad de Zaragoza, sul tema L'obiezione di coscienza sanitaria in Spagna. Aula del Senato Accademico "Benedetto XVI".

Altri Seminari di Facoltà

L'Institut Français, attraverso Campus France, ha bandito un concorso per l'assegnazione di alcune borse di ricerca per dottorandi e/o dottori delle Università Pontificie per finanziare un soggiorno in Francia (variabile da 1 a 3 mesi, da agosto a dicembre 2024). 

Le iscrizioni sono aperte fino al 22 maggio. 

Scarica il bando

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter