Facoltà di Diritto Canonico

Diritto Canonico

La Facoltà di Diritto Canonico si propone di preparare canonisti che abbiano una conoscenza teorica e pratica del diritto della Chiesa, che consenta loro di coniugare la formazione giuridica con la sensibilità pastorale, per discernere le concrete esigenze di giustizia esistenti nel popolo di Dio.

Pieghevole della Facoltà English brochure

L’insegnamento viene affrontato in modo sistematico, ricomponendo i diversi istituti giuridici che emergono dallo studio del diritto nella Chiesa nelle diverse branche che compongono il sapere canonico, in sintonia con l’autocomprensione espressa dal Concilio Vaticano II.

L’impostazione realista seguita, aiuta a cogliere la dimensione di giustizia insita nei beni salvifici prima che nelle norme positive. L’approccio metafisico al reale offre al canonista un criterio alternativo e molto più arricchente rispetto all’impostazione positivistica secolare che talora influenza anche la scienza canonistica attuale. L’educazione alla ricerca di ciò che è giusto nella concretezza delle situazioni valorizza inoltre la prudenzialità del sapere e la fedeltà alla più sana tradizione ecclesiale.
Alla teoria sono affiancati corsi di prassi giuridica e altre esercitazioni di carattere pratico.

La Facoltà si caratterizza per l’elevato numero di professori stabili e per la collaborazione di prestigiosi professori visitanti provenienti dalla vicina Curia Romana e da tutto il mondo.

La ricerca e l’insegnamento è arricchita dall’esperienza acquisita attraverso la frequente assistenza che i docenti prestano ai diversi dicasteri della Santa Sede e ai Tribunali del Vicariato dell’Urbe.
Sono inoltre abituali i rapporti di collaborazione accademica con colleghi delle Università romane e di altri Paesi, mentre il contatto con la Facoltà di Teologia consente di mantenere uno stretto legame con la ricerca teologica.

 

Sezione: 

In evidenza

"Le riforme ecclesiali avviate da Amoris laetitia: prospettiva canonista": è il tema che Miguel Ángel Ortiz svilupperà al convegno inter-facoltà “Amore e giustizia voglio cantare”: la giustizia profezia della chiesa. Il caso del rapporto tra teologia e diritto alla luce dei dibattiti suscitati da Amoris laetitia, organizzato da Facoltà teologica del Triveneto e Facoltà di Diritto canonico San Pio X di Venezia, online, giovedì 11 marzo 2021. Info

Ultima settimana per accedere alla procedura di Valutazione dei Corsi riservata agli studenti delle Facoltà. Data la particolarità del momento legata al Covid-19, il questionario include anche alcune domande specifiche sui corsi a distanza oltre a un sondaggio sull'insegnamento on line.

Vai alla valutazione

Dal 18 febbraio al 27 maggio 2021, ogni giovedì (esclusi l'11 marzo, l'1 e 8 aprile), dalle 15 alle 16.40, le Facoltà di Teologia e Diritto Canonico organizzano il Corso opzionale (4 ECTS) Movimenti ecclesiali: una realtà in cammino. Il servizio del diritto ecclesiale.

L'attività è divisa in due parti: fondamenti teologici e magisteriali (identità, caratteristiche specifiche, missione, relazione dei movimenti con le Chiese particolari) e taglio giuridico (configurazione canonica dei movimenti, condizione giuridica dei membri, governo e formazione, prevenzione e correzione di abusi).

Locandina | Video di presentazione

L'11 febbraio 2021, un'intera giornata è stata dedicata alle prospettive e agli interessi degli studenti del Terzo Ciclo (dottorato) della Facoltà di Diritto Canonico.

Sono stati loro stessi a promuovere questa iniziativa, che ha visto gli interventi della prof.ssa Maria Eugenia Ossandón, della Facoltà di Teologia, e dei docenti Inés Llorens e Stefan Mückl, della Facoltà di Diritto Canonico.

Nel pomeriggio la presentazione e la condivisione di diversi argomenti e linee di ricerca.

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter