Facoltà di Teologia

Teologia

Nel pluralismo dei diversi contesti culturali odierni, la Facoltà di Teologia offre un progetto formativo caratterizzato da un forte orientamento cristocentrico, fondato sulla convinzione che l’intelligenza profonda del mistero di Cristo sia il fondamento perenne per la trasformazione dell’uomo e del mondo.

Sia sul piano didattico che su quello della ricerca la proposta formativa della Facoltà si traduce in scelte di metodo e di contenuto come le seguenti:

  • Presentazione dell’intrinseca connessione delle verità rivelate come espressione del mistero della Trinità e della sua comunicazione d’amore in Cristo;
     
  • Il mistero di Cristo nella sua totalità, Capo e Corpo, come fondamento profondo del carattere essenzialmente ecclesiale della riflessione teologica;
     
  • La comunione con la Chiesa, con la sua dottrina, la sua tradizione, la sua liturgia, ecc. è una premessa necessaria per il progresso dell’intelligenza teologica della Rivelazione;
     
  • L’intima connessione tra la divinità e l’umanità di Cristo come luce per comprendere il rapporto tra ragione e fede nella teologia e nella comprensione del mondo, con il conseguente approfondimento del significato delle realtà create e della loro autonomia, che dà luogo ad uno spirito aperto al sereno confronto con le scienze naturali, storiche e sociali;
     
  • La chiamata alla santità, radicata nel Battesimo, e aperta a ulteriori differenziazioni secondo i vari carismi e vocazioni nella Chiesa, come sfondo di una più coerente visione della dimensione teologale ed etica dell’esistenza cristiana.
     
  • Il lavoro della Facoltà si struttura in base ad un Istituto di Liturgia e a cinque Specializzazioni:  Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia spirituale, Teologia biblica e Storia della Chiesa.

Sezione: 

In evidenza

In occasione del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II, la Facoltà di Teologia - in collaborazione con il Centre for the Thought of John Paul II e l'Ambasciata della Repubblica di Polonia presso la Santa Sede - ha organizzato, per giovedì 21 novembre 2019, la Giornata di studio La liturgia celebrata da Giovanni Paolo II e le sue conseguenze sociali.

Giornata di studio in occasione del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II

Venerdì 15 novembre 2019, nell'ambito dell'Expert Meeting "Formare l’identità relazionale nel contesto attuale: prospettive transdisciplinari" organizzato dal Gruppo di Ricerca sull'Ontologia Relazionale (ROR), ha avuto luogo la presentazione del libro di Pierpaolo Donati Scoprire i beni relazionali. Per generare una nuova socialità (Rubettino).

Interventi di: Giulio MasperoAntonio Malo (Santa Croce), Licia Paglione (Istituto Universitario Sophia), Antonio Magliulo (Università degli Studi Internazionali di Roma), Mariolina Ceriotti Migliarese (Neuropsichiatra e psicoterapeuta, Milano).

Con il nuovo Anno accademico, riprendono le attività di volontariato rivolte agli studenti e promosse dall'Associazione ALUMNI. 

Il prossimo appuntamento è per Sabato 14 dicembre 2019 (ore 10) per un'attività con gli anziani della Casa di Riposo "Santa Francesca Romana" (Trastevere)

Altre iniziative

La Scuola internazionale superiore per la ricerca interdisciplinare (SISRI) e il Centro di documentazione interdisciplinare su Scienza e Fede (DISF) propongono, per l’anno accademico 2019/2020, un Seminario Permanente sul tema “Dove abita la verità? Riflessioni sul vero e sul falso nell’epoca contemporanea”.

Il calendario degli incontri si apre il 26 ottobre 2019 con l’intervento di Dominique Lambert, docente di filosofia della scienza nel Dipartimento di scienze, filosofia e società dell’Università di Namur, dal titolo: “Knowing reality: what is scientific truth?”.

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti alla newsletter