VIII Giornata di studio sul Diritto Patrimoniale Canonico

Il "patrimonio stabile": garanzia o risorsa?

Roma, 18 novembre 2019

 

«Per alienare validamente i beni che costituiscono per legittima assegnazione il patrimonio stabile di una persona giuridica pubblica, e il cui valore ecceda la somma fissata dal diritto, si richiede la licenza dell'autorità competente a norma del diritto» (can. 1291).


«Ragioni di ordinata e lungimirante gestione richiedono di procedere a una generale ricognizione dei beni dell'Istituto, di non eludere le norme dettate dal diritto canonico volte a garantire la sussistenza dell'Istituto e agevolare il conseguimento dei suoi fini istituzionali (cd. patrimonio stabile)» (CONGREGAZIONE IVC E SVA, Economia a servizio del carisma e della missione. Orientamenti, 6 gennaio 2018, n. 38).

Sezione: 

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti