Facoltà di Teologia

Teologia

Nel pluralismo dei diversi contesti culturali odierni, la Facoltà di Teologia offre un progetto formativo caratterizzato da un forte orientamento cristocentrico, fondato sulla convinzione che l’intelligenza profonda del mistero di Cristo sia il fondamento perenne per la trasformazione dell’uomo e del mondo.

Sia sul piano didattico che su quello della ricerca la proposta formativa della Facoltà si traduce in scelte di metodo e di contenuto come le seguenti:

  • Presentazione dell’intrinseca connessione delle verità rivelate come espressione del mistero della Trinità e della sua comunicazione d’amore in Cristo;
     
  • Il mistero di Cristo nella sua totalità, Capo e Corpo, come fondamento profondo del carattere essenzialmente ecclesiale della riflessione teologica;
     
  • La comunione con la Chiesa, con la sua dottrina, la sua tradizione, la sua liturgia, ecc. è una premessa necessaria per il progresso dell’intelligenza teologica della Rivelazione;
     
  • L’intima connessione tra la divinità e l’umanità di Cristo come luce per comprendere il rapporto tra ragione e fede nella teologia e nella comprensione del mondo, con il conseguente approfondimento del significato delle realtà create e della loro autonomia, che dà luogo ad uno spirito aperto al sereno confronto con le scienze naturali, storiche e sociali;
     
  • La chiamata alla santità, radicata nel Battesimo, e aperta a ulteriori differenziazioni secondo i vari carismi e vocazioni nella Chiesa, come sfondo di una più coerente visione della dimensione teologale ed etica dell’esistenza cristiana.
     
  • Il lavoro della Facoltà si struttura in base ad un Istituto di Liturgia e a cinque Specializzazioni:  Teologia dogmatica, Teologia morale, Teologia spirituale, Teologia biblica e Storia della Chiesa.

Sezione: 

In evidenza

Il Gruppo Ricerche di Ontologia Relazionale (ROR) torna a riunirsi, giovedì 30 gennaio 2020 (Aula Benedetto XVI), con l'iniziativa Researching through the eyes of Faith?. Si terrà un Experting meeting al mattino, su Epistemologie degli studi storico-religiosi, e un Patristic Seminar al pomeriggio, su Epistemology and Patristic Studies.

Il seminario, che si terrà in inglese ed è aperto a tutti, vedrà alternarsi Mark Edwards della Oxford University, Samuel Fernandez della Univeristà Cattolica di Santiago del Cile e Paul van Geest della Tilburg University.

Le Facoltà di Teologia della Santa Croce e dell'Universidad de Navarra hanno organizzato un Corso d'aggiornamento in Teologia dal titolo "Canonico e apocrifo: il senso di una distinzione".

altre informazioni | iscrizioni online

Mercoledì 19 febbraio 2020 (alle ore 8.45 in aula Álvaro del Portillo), su iniziativa dell’Istituto di Liturgia, si svolgerà la Giornata di Studio sul tema "Ad pristinam sanctorum patrum normam. Una riflessione a 50 anni dalla promulgazione del Messale romano".

Informazioni | Iscrizioni online

"Il mirabile segno del presepe, così caro al popolo cristiano, suscita sempre stupore e meraviglia. Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia. Il presepe, infatti, è come un Vangelo vivo, che trabocca dalle pagine della Sacra Scrittura. Mentre contempliamo la scena del Natale, siamo invitati a metterci spiritualmente in cammino, attratti dall’umiltà di Colui che si è fatto uomo per incontrare ogni uomo. E scopriamo che Egli ci ama a tal punto da unirsi a noi, perché anche noi possiamo unirci a Lui". 
(Papa Francesco, Lettera apostolica Admirabile signum, 1 dicembre 2019)

Il Rettore Magnifico e la Comunità accademica della Pontificia Università della Santa Croce formulano gli auguri di un Santo Natale e un felice Anno Nuovo 2020.

AVVISO

Pagine

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti