VI Settimana di Studio per Formatori di Seminari

 | 

«Ti concedo un cuore saggio e intelligente» (1 Re 3, 12)
La dimensione intellettuale della formazione dei candidati al sacerdozio

Roma, 3-7 febbraio 2020

Nella Costituzione Apostolica Veritatis gaudium circa le Università e le Facoltà ecclesiastiche (8-XII-2017), Papa Francesco parla di «un vero e proprio cambiamento d’epoca, segnalato da una complessiva “crisi antropologica” e “socio-ambientale”» (n. 3). Per questo motivo la missione della Chiesa oggi richiede, per quanto riguarda la formazione dei candidati al sacerdozio, una pedagogia aperta all’integrazione dei diversi aspetti formativi. Infatti, «nella Pastores dabo vobis viene presentata in maniera esplicita una visione integrale della formazione dei futuri chierici, che tenga conto ugualmente di quattro dimensioni che interessano la persona del seminarista: umana, intellettuale, spirituale e pastorale» (Ratio Fundamentalis Institutionis Sacerdotalis, 8-XII-2016, Introduzione, n. 1).

In ogni azione formativa esiste una dimensione intellettuale, indispensabile per l’adeguata e profonda comprensione di Dio e degli altri, di se stessi e della missione. Ciò che non viene in qualche modo riflettuto e ponderato non diventa vita consapevolmente vissuta e non si può trasmettere efficacemente alle generazioni future. Quando invece la dimensione intellettuale è ben integrata con le altre, il futuro pastore è in grado di avere «un cuore saggio e intelligente» (1 Re 3, 12).

La 6ª SETTIMANA DI STUDIO è indirizzata alla comunità dei formatori dei Seminari, specialmente a quelli che svolgono il ruolo specifico di «coordinatore della dimensione intellettuale» (Ratio Fundamentalis, n. 141) e a coloro che sviluppano altre attività, come la docenza. L’obiettivo è di offrire ai destinatari del corso gli elementi necessari per sviluppare percorsi di integrazione della dimensione intellettuale con le altre dimensioni formative dei candidati al sacerdozio.

L’incontro prevede, oltre agli interventi del mattino tenuti da relatori di provata competenza, la partecipazione attiva di tutti gli iscritti grazie ai workshop pomeridiani. I lavori intendono suscitare la riflessione sui problemi pratici che la tematica solleva nella vita moderna. Le diverse realtà vissute dai partecipanti, provenienti da eterogenei contesti culturali ed ecclesiali, saranno occasione per un reciproco arricchimento, attraverso la condivisione delle singole esperienze.

Le attività si svolgeranno in lingua italiana.
Durante le sessioni è prevista la traduzione simultanea in inglese e in spagnolo.

SEGUI LE ATTIVITÀ DELL'UNIVERSITÀ

Newsletter - L'Appuntamento

Resta aggiornato sulle nostre attività e sugli eventi

Iscriviti